##Di nuovo manifestazione a aeroporto Hong Kong, voli bloccati -3-

Mos

Roma, 13 ago. (askanews) - In questo quadro la chief executive Carrie Lam ha convocato oggi una conferenza stampa per chiedere ai manifestanti di fermarsi. La leader ha avvertito che Hong Kong ha "raggiunto una situazione pericolosa", con una formula quella usata ieri da Pechino, e che la violenza sta portando su "una via senza ritorno".

Le manifestazioni sono partite dall'opposizione alla proposta di nuova legge sull'estradizione che, secondo gli oppositori, consentirebbe a Pechino di mettere le mani sui dissidenti. Nonostante, però, l'amministrazione abbia ritirato l'emendamento, la protesta non si è fermata sia perché non si crede davvero che non verrà più ripresentata, sia perché le dimostrazioni hanno preso una dimensione più ampia, chiedendo le dimissioni di Lam e contestando Pechino.(Segue)