Di Stefano: "Orgoglio Italiano unisca fronte sovranista"

webinfo@adnkronos.com

"Ci auguriamo ci sia un sacco di gente e che la manifestazione serva per unire il fronte sovranista che possa arrivare a governare questa nazione con le idee chiare". Lo ha detto all'Adnkronos il leader di Casapound Simone Di Stefano prima di arrivare alla manifestazione del centrodestra in piazza San Giovanni, 'Orgoglio Italiano'. "Siamo qua per questo: vogliamo portare idee perché non si può fare opposizione e non si può governare - ha continuato - solo parlando di tasse e di immigrazione ma servono tanti altri contenuti che Casapound può dare".   

"Pensiamo di aver fatto il nostro lavoro: chi vuole andare vada. Noi - spiega ancora Di Stefano - siamo in piazza e i leader non hanno avuto nulla da ridire, né Salvini né Meloni né Berlusconi". "Siamo contenti se abbiamo dato finalmente il coraggio alla Carfagna o a Brunetta di passare con Renzi", ha continuato. 

"Non ho avuto interlocuzioni con i leader. Siamo qui per portare le nostre idee", ha spiegato ancora, aggiungendo che il movimento della tartaruga frecciata non pensa ad "accordi. Non faremo accordi, non faremo parte di nessuna coalizione, non vogliamo entrare in Parlamento". "Non ci interessa essere sul palco, vogliamo portare solo le nostre idee".