Di Stefano: riusciremo a portare nostri temi in intesa con Pd

Rea

Roma, 27 ago. (askanews) - "Siamo alternativi a Lega e Pd, per me pari sono. Come siamo riusciti a portare i nostri temi nel contratto con la Lega, riusciremo a farlo col Pd. L'importante è che il Paese inizi a parlare la lingua del M5s: energia, ambiente, lavoro dignitoso". Lo ha detto Manlio Di Stefano, esponente M5s, lasciando l'assemblea dei parlamentari Cinque Stelle in corso a Montecitorio, dove "si stanno confrontando le varie anime del M5s, cosa pensano i vari parlamentari, è normale che sia così".

Quanto all'incontro di domani con Mattarella che chiuderà le consultazionio, "domani da Mattarella andremo a fare il punto e lui deciderà se è il momento o c'è ancora da prendere tempo".