Di Stefano: Salvini per 15 mesi ministro a sua insaputa -2-

Mgi

Roma, 4 feb. (askanews) - "Nonostante se ne sia accorto distrattamente solo oggi grazie a qualche articolo di stampa, il decreto con cui l'Algeria ha definito la sua Zona Economica Esclusiva risale al 20 marzo 2018, addirittura prima della formazione del Governo Conte I.

Così, mentre lui ha dormito - ripeto - per 15 mesi:

1. La Farnesina ha inviato, già nel novembre 2018, una lettera di contestazione formale al governo algerino, notificandola al Segretario Generale dell'ONU (competente in materia di risoluzione delle controversie sui confini marittimi);

2. Io, all'inizio del 2019, ho convocato una riunione con i vertici Farnesina per fare il punto della situazione;

3. Subito dopo ho personalmente e formalmente chiesto elementi di valutazione a tutti i Ministeri coinvolti (leghisti inclusi), che mi hanno risposto puntualmente. Pensate, mi ha risposto persino il Sottosegretario Manzato della Lega alla lettera inviata al Ministro Centinaio - lettera in immagine, ma Salvini non sa nemmeno cosa accade in casa sua;

4. Nell'ottobre 2019, sulla base delle informazioni ricevute dai Ministeri, ho convocato un tavolo interministeriale, a cui ha partecipato anche la Marina Militare;

5. Durante i MED Dialogues '19, sia io che il Ministro Luigi Di Maio abbiamo sollevato il punto in bilaterale col Ministro degli Esteri algerino Boukadoum, dal quale abbiamo ottenuto la rassicurazione che non vi fosse alcuna volontà di ledere gli interessi italiani;

6. L'Ambasciata italiana ad Algeri ha poi compiuto un passo formale con il governo algerino, con il quale abbiamo concordato la formazione di una commissione tecnica mista per la delimitazione del confine marittimo, che a brevissimo inaugurerà i propri lavori ad Algeri".(Segue)