Dice di aver creato bebè in provetta, arrestato scienziato cinese

Ska

Roma, 30 dic. (askanews) - Il ricercatore cinese He Jiankui è stato condannato a tre anni di prigione per aver illegalmente condotto ricerche genetiche su embrioni umani. L'anno scorso, riporta Global Times, lo scienziato aveva scioccato il mondo sostenendo di aver creato il primo bebè riprodotto in laboratorio.