Dichiarazione Roma, Morassut: incentivi fiscali a imprese 4.0

Red/Cro/Bla

Roma, 7 nov. (askanews) - È in corso a Roma, fino a domani, presso la Fao, il Segmento di Alto Livello della 31° Riunione delle Parti al Protocollo di Montreal (MoP31), aperto questa mattina dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa con la partecipazione di circa 40 ministri dell'Ambiente e 700 delegati. Dopo i saluti istituzionali si è tenuta una Tavola Rotonda Ministeriale sul contributo del Protocollo di Montreal a una catena del freddo sostenibile e per la riduzione dello spreco alimentare, a cui hanno partecipato il sottosegretario all'Ambiente Roberto Morassut, il ministro dell'Ambiente finlandese Krista Mikkonen, in rappresentanza dell'Ue, Geeta Menom sottosegretario all'Ambiente dell'India , Fadi Jreissati, il Ministro delle Risorse Naturali, Energia e Miniere del Malawi, Bintony Kutsaira, il Vice Ministro dell'Ambiente delle Maldive, Khadeeja Nassem, la Direttrice Esecutiva dell'Unep Inger Andersen, il Direttore per lo spreco alimentare del World Resources Institute Liz Goodwin.

Il risultato dei lavori è stata la "Dichiarazione di Roma sul contributo del Protocollo di Montreal a una catena del freddo sostenibile e per la riduzione dello spreco alimentare", approvata dall'Unione Europea lo scorso ottobre dopo le conclusioni positive da parte del Consiglio Ambiente, e firmata oggi dal Ministro Costa per l'Italia e già da altri 64 Paesi. La dichiarazione resterà aperta alla firma per circa un anno, ovvero fino alla MoP32 del 2020.

(Segue)