Dieci cinesi sono morti in una miniera d'oro

AGI - Le autorità cinesi hanno confermato la morte di dieci minatori nella miniera d'oro nella provincia orientale dello Shandong, da cui ieri sono stati estratti undici minatori vivi. I soccorritori stanno cercando ancora un minatore disperso dei 22 rimasti intrappolati dopo l'incidente avvenuto il 10 gennaio scorso. "Finché il minatore mancante non verrà trovato, il lavoro di ricerca non si fermerà", ha dichiarato in conferenza stampa Chen Fei, sindaco della città di Yantai, nei pressi della quale si trova la miniera.