Dieci ore lavoro per 280 euro al mese: ragazza lancia la polemica su Tik Tok

Dieci ore lavoro per 280 euro al mese: ragazza lancia la polemica su Tik Tok
Dieci ore lavoro per 280 euro al mese: ragazza lancia la polemica su Tik Tok

Francesca, una 22enne napoletana, sta spopolando sui social dopo che ha postato su Tik Tok un video nel quale denuncia una situazione che l’ha vista protagonista.

La giovane spiega che aveva risposto su Instagram a un’offerta di lavoro di una ditta di abbigliamento che cercava personale: “Io la contatto e mi viene chiesto di dove sei, come ti chiami, se ho esperienza. Fino a quando non arriviamo al discorso degli orari e dei soldi. Mi viene risposto che l'orario è dalle 9 alle 13,30. Il negozio riapre alla 16 ma in negozio bisogna arrivare alle 15-15,30 per pulire. Poi fino alle 20.30-21. Il sabato stesso orario ma continuato".

LEGGI ANCHE: Valentina Nappi manda Sgarbi al tappeto: "Non ha alcuna comprensione dell'arte"

"Ho chiesto la paga - continua - anche se mi vergogno e mi viene risposto 70 euro, a settimana, cioè 280 euro al mese. Io ho risposto che non mi interessava. A quel punto la ragazza, una mia coetanea, mi risponde: 'questi giovani d'oggi non hanno voglia di lavorare'. Perdonami, io sono stata gentile, ma secondo te è normale per tutte queste ore 280 euro al mese?. Siete voi che date una miseria nelle mani dei ragazzi. Mi spiegate un ragazzo di 23-24 anni con 280 euro al mese cosa può fare? Siete voi che non li fate lavorare", conclude Francesca.

GUARDA ANCHE: Johnny Depp sbarca su Tik Tok, ecco il primo video

Il suo racconto ha avuto un successo inaspettato perché tanti come lei hanno vissuto vicende simili: "Il mio video non è il primo in cui si parla di ragazzi che si sono trovati nella mia stessa situazione, ne parlano come se fosse una novità. Io personalmente ne ho visti parecchi di questi video, e come me anche milioni di persone", ha sottolineato la 22enne in un altro video.

LEGGI ANCHE: Polemica per la pizza a 4 euro: napoletani contro Flavio Briatore

"Nei commenti ci sono molte testimonianze di ragazzi ai quali, per le stesse ore di lavoro, avevano offerto anche molto meno. Alcuni mi hanno anche scritto per dirmi che dopo averlo visto hanno aperto gli occhi. Allora forse il video di una persona come me può servire....", ha poi concluso la giovane.

GUARDA ANCHE: Il video di Lorenzo Fragola dopo un attacco di panico

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli