Dieci ragazzi siriani si fingono una squadra di pallavolo in trasferta

siriani atene

Dieci ragazzi siriani avevano organizzato tutto nei minimi dettagli. Si erano presentati in aeroporto ad Atene fingendosi una squadra di pallavolo in trasferta. Sono stati però smascherati quasi immediatamente e arrestati di conseguenza. Stavano cercando di raggiungere Zurigo prendendo un volo di linea.

La finta squadra di pallavolo

Avevano comprato e indossato tute tutte uguali. Oltre che borsoni e scarpette. In aeroporto, i dieci ragazzi siriani sono arrivati addirittura con il pallone sottobraccio nella speranza di risultare un minimo credibili. Si sono finti una squadra di pallavolo ucraina in trasferta. Ma la sicurezza dell’aeroporto di Atene ha ben pensato di indagare più a fondo: i tratti somatici dei ragazzi siriani non erano affatto convincenti. Di lì la scoperta dei passaporti falsi. I ragazzi sono stati arrestati.

Avevano raggiunto la Grecia attraversando la Turchia. I dieci ragazzi siriani non avevano neanche preso in considerazione la possibilità di arrivare in Europa a bordo di un barcone. Hanno ben pensato di raggiungere la città svizzera di Zurigo prendendo un volo di linea con partenza dall’aeroporto di Atene. I dieci ragazzi hanno quindi architettato tutto nei minimi dettagli: si sono finti una squadra di pallavolo in trasferta e si sono presentati ai controlli. Avevano tute tutte uguali, borsoni, scarpette e palloni da gioco sotto le braccia per sembrare più credibili. Ma la sicurezza si è insospettita al punto da voler indagare più a fondo: i ragazzi sono stati così smascherati e arrestati.