Diecimila persone assistono alla Via Crucis del Papa al Colosseo

·1 minuto per la lettura
featured 1597574
featured 1597574

Roma, 16 apr. (askanews) – Circa 10.000 persone hanno assistito alla Via Crucis presieduta da papa Francesco al Colosseo.Il pontefice ha partecipato come di consueto dalla terrazza del colle Palatino che si erge dinanzi all’anfiteatro Flavio.

La tradizione della Via Crucis al Colosseo riprende quest’anno dopo due anni durante i quali, a causa della pandemia, si è svolta in piazza San Pietro.

“Disarma la mano alzata del fratello contro il fratello”: questa l’invocazione contenuta nella preghiera che papa Francesco ha pronunciato al termine della Via Crucis al Colosseo, sullo sfondo della guerra russa in Ucraina.

Le due donne Albina e Irina, una russa e una ucraina hanno portato la croce in corrispondenza della tredicesima stazione della passione, quella in cui, secondo il testo evangelico, Gesù gridò: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato”.

Una iniziativa che ha sollevato alcune critiche da parte ucraina, ma la Santa Sede non ha modificato il programma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli