Dieta al mare: 5 consigli per non ingrassare in vacanza

·5 minuto per la lettura
dieta
dieta

Non basta prepararsi per la prova costume per sfoggiare un bel fisico al mare oppure in spiaggia stando attenti all’alimentazione, ma è altrettanto importante seguire una dieta anche quando si è in vacanza. Per questo, bisogna scegliere alimenti che siano adatti in modo da continuare a mantenere la propria forma fisica, anche sotto l’ombrellone.

Dieta al mare

Durante le vacanze estive, tra un aperitivo in spiaggia e qualche stuzzichino tra una cena al ristorante con gli amici in cui ci lascia andare a qualche leccornia e piatto tipico del luogo di villeggiatura, capita di ritrovarsi con dei chili in più che non fanno altro che aumentare il proprio girovita. Per evitare che ciò accada, la dieta da seguire al mare può essere l’occasione per tenersi in forma anche in vacanza.

Il caldo e le alte temperature portano a non avere molto appetito, ma durante le vacanze al mare è fondamentale idratarsi e perdere peso in modo sano. Per farlo, è possibile seguire una dieta a base di piatti che siano gustosi, ma che diano la giusta energia per affrontare le giornate di vacanza. Bisogna seguire un regime bilanciato a base di alimenti quali cetrioli che sono ricchi d’acqua e hanno una azione depurativa, oltre che rinfrescante.

Insieme ai cetrioli, non può mancare l’anguria o il melone, un cibo perfetto da consumare anche in spiaggia, magari come spuntino della mattina o di metà pomeriggio. Un succo o un frullato a base di anguria da bere sotto il sole è l’ideale per stare bene e in forma considerando che questo frutto ha pochissime calorie. Nella dieta al mare si consiglia di dare particolare peso all’idratazione, bevendo almeno fino a due litri di acqua e consumando diverse tisane, anche fredde per dissetarsi.

La cosa importante è non saltare mai i pasti e fare in modo che siano ben bilanciati e adeguati al proprio stile di vita. A colazione è possibile partire con dello yogurt e della frutta fresca come dei lamponi o frutti di bosco per poi proseguire a metà mattina con un frutto. Per il pranzo una insalata di riso estivo o di pasta fredda sicuramente è l’ideale nella dieta al mare.

Dieta al mare: 5 consigli

Come già detto, al mare, in spiaggia, complice gli aperitivi, le cene con gli amici, si va incontro a delle abbuffate con il rischio di ingrassare e prendere qualche chilo. Per evitare di tornare dalle ferie più appesantite, ecco alcuni utili consigli per evitare di accumulare grassi e seguire la dieta giusta. Con un po’ di attenzione si possono ottenere ottimi risultati. Un utile consiglio è approfittarne per dedicarsi allo sport, praticando qualche attività di gruppo, quale beach volley o pallavolo che aiutano a stare in forma e divertirsi con gli altri allo stesso tempo, oltre a bruciare diverse calorie.

Durante questo periodo può capitare di lasciarsi andare a gelati, dolci, ecc. Il primo consiglio è cercare di non mangiare il gelato tutti i giorni, ma provare a variare il menù e l’alimentazione. Si consiglia di provare ad assumerlo a giorni alterni e optare per uno alla frutta, magari a base di anguria o fragola, evitando le creme che sono dannose per il fisico e il girovita.

L’estate è periodo di grigliate, frittura mista e patatine: tutti alimenti a cui bisogna imparare a dare un taglio limitando le quantità e le porzioni. Per evitare brutte sorprese, è possibile consumare il pesce prediligendo una cottura diversa, magari al vapore o senza l’aggiunta di grassi che sono un nemico della linea. L’aperitivo è un classico a cui è impossibile rinunciare, ma farlo ogni giorno è deleterio.

Per questa ragione, si consiglia di dedicarsi ad altre attività, quali una passeggiata sul lungo mare oppure la lettura di un libro prima di cena in modo da evitare il momento dell’aperitivo che porta con sé grassi, carboidrati per via di stuzzicchini e salatini che si consumano. Solitamente in questo periodo, i pranzi e le colazioni sono a base di focacce e calzoni, meglio evitarli optando per del melone o prosciutto.

Dieta al mare: miglior integratore

Per tenersi in forma anche al mare ed evitare di ingrassare, si consiglia di abbinare alla dieta un buon integratore e il migliore è Aloe Vera Slim, notificato dal Ministero della Salute e raccomandato dai migliori esperti per le sue proprietà. Aiuta a dimagrire, accelerare il metabolismo, perdere peso, bruciare calorie e ha anche proprietà depuranti.

Si consiglia questo prodotto proprio perché non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si basa su ingredienti naturali, come Aloe vera, appunto. Una pianta che migliora la funzionalità epatica e digestiva, oltre a favorire la regolarità intestinale. Per potenziare gli effetti dell’aloe vera, si trova al suo interno anche il tè verde, un brucia grassi naturale che permette di raggiungere il fisico tanto desiderato e voluto.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Bisogna assumerne una o due compresse dopo i pasti insieme a dell’acqua in modo da attaccare i cumuli di adipe e impedire che possano riformarsi in un secondo momento.

Per ordinare Aloe Vera Slim, considerando che è originale ed esclusivo, quindi non si trova nei negozi o siti di e-commerce, bisogna collegarsi alla pagina ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati e inviarlo. L’integratore ha un costo di 49,99€ per 4 confezioni con la spedizione gratis. Il pagamento si effettua con Paypal, carta di credito o anche in contanti direttamente al corriere alla consegna della merce.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli