Difesa Cina: niente può fermare "riunificazione" Taiwan

Dmo

Roma, 21 ott. (askanews) - Il ministro della Difesa cinese Wei Fenghe ha dichiarato in maniera inflessibile che "niente" può fermare "la riunificazione" di Taiwan con la Cina. Secondo Pechino Taiwan è "una provincia ribelle" e deve essere riportata all'interno del concetto di un'unica Cina nonostante la scissione dopo la guerra civile del 1949.

La Cina non fermerà i suoi sforzi per "realizzare una completa riunificazione della madrepatria", ha detto il generale allo Xiangshan Forum a Pechino. "La Cina è l'unico grande Paese del mondo che non ha ancora completato la riunificazione totale. E' qualcosa che nessuno e niente può fermare".

(Segue)