Difesa, Fdi: maggioranza in difficoltà su riordino carriere

Pol-Afe

Roma, 24 ott. (askanews) - "Sul riordino delle carriere la maggioranza di Governo appare in difficoltà e scarsamente vogliosa di confrontarsi con le parti interessate. Stamattina, infatti, nell'audizione in seduta comune delle commissioni Difesa di Camera e Senato, i tempi sono stati contingentati a tre minuti per gli esponenti Cocer e la Vice Presidente della Commissione Difesa, 5 stelle, ha chiesto agli auditi di concentrare il loro intervento sui dettagli tecnici. Il riordino delle carriere non è un argomento da liquidare sbrigativamente, soprattutto quando gli attori principali, i militari, bocciano senza appello il provvedimento. Occorre più tempo perché la fretta rischia di dare vita ad un altro provvedimento incompleto e dannoso ai nostri militari. Un provvedimento con pochi soldi, che non accoglierebbe nemmeno quelli a costo zero e che non terrebbe da conto i provvedimenti presentati da FDI, tra i quali quello a favore dei cani dell'Esercito, utili collaboratori delle nostre forze Armate". Lo dichiarano i parlamentari di Fratelli d'Italia delle commissioni Difesa di Camera e Senato, Salvatore Deidda, Wanda Ferro, Davide Galantino, Isabella Rauti e Giovanna Petrenga.