Difesa, il ministro Guerini al Warsaw Security Forum

·2 minuto per la lettura
featured 1522751
featured 1522751

Varsavia, 5 ott. (askanews) – Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini ha aperto a Varsavia, nell ambito del “Warsaw Security Forum 2021” il panel di discussione “NATO Southern Flank and its impact on Euro-Atlantic security.

Nel suo intervento, parlando del fianco sud dell Alleanza Atlantica, il Ministro Guerini ha ricordato che gli accessi più meridionali all area euro-atlantica hanno sempre rappresentato snodi strategici essenziali per la sicurezza dell intera Regione.

Inoltre, il fianco sud si conferma teatro di un arco di crisi che pone alla nostra sicurezza condivisa le sfide meno intellegibili e perciò più pericolose. “La nostra attenzione alle dinamiche del fianco Sud è essenziale per l Europa, sia per gli evidenti impatti sulla nostra sicurezza individuale e collettiva, sia perché in esso si giocherà una parte rilevante della partita per gli equilibri globali futuri. Dobbiamo perciò esserne protagonisti”.

Il ministro ha rimarcato la necessità di un maggiore impegno dell Europa anche nel settore della sicurezza e della difesa, che dovrà poggiare su una chiara volontà politica, accompagnata da un adeguato livello di autonomia strategica e da un conseguente impiego di tutti gli strumenti a nostra disposizione.

Tale rafforzamento dovrà essere però interpretato quale naturale e coerente azione di rafforzamento del pilastro europeo dell Alleanza Atlantica “L impegno dell Italia – ha detto il Ministro – punta al rafforzamento della cooperazione fra l Alleanza e l Unione, quale conferma del principio di complementarietà con la NATO e dell indissolubilità del solido rapporto transatlantico, che vede nell Alleanza Atlantica il pilastro della nostra sicurezza collettiva”.

Riferendosi alla Bussola Strategica, Guerini ha evidenziato che questa rappresenta una grande opportunità per l Europa. Dovremo tenere alto il livello di ambizione, pur con un approccio realistico e concreto. Sarà essenziale fare in modo l Unione Europea abbia un chiaro orizzonte politico e una visione comune: analisi delle minacce, una agenda politica condivisa, costruzione di capacità comuni e volontà di utilizzarle come Unione sono gli elementi qualificanti di una vera Difesa Europea.

“In questa nostra riflessione comune. ha concluso il Ministro – non possiamo prescindere da una piena consapevolezza della valenza che il vicinato meridionale ha sia in termini di opportunità che di rischi per la sicurezza”. Questa mattina, a Varsavia, il Ministro Guerini ha deposto una Corona di fiori sulla tomba del Milite Ignoto quale omaggio ai Caduti. Ieri l incontro con il Ministro della Difesa polacco Mariusz Blaszczak.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli