Difesa, Iovino (M5s): bene ok commissione su cybersecurity

Pol-Afe

Roma, 22 ott. (askanews) - "Il parere favorevole della commissione di oggi, è un passo importante, che avvicina il nostro Paese ad una nuova mentalità, più preparata e reattiva nei confronti delle minacce cibernetiche". Così il relatore del disegno di legge di conversione del decreto sul Perimetro di sicurezza nazionale cibernetica, Luigi Iovino (M5S), dopo il parere positivo al testo, da parte della commissione Difesa di Montecitorio.

"Queste misure - continua Iovino- si avvarranno di una stretta sinergia fra Difesa e università, per attrarre giovani promesse del settore cibenenetico e per acquisire studi, conoscenze, esperienze e know how, coinvolgendo poli di eccellenza, di ricerca e di produzione nel campo della tecnologia. Tutte misure che si inseriscono nel quadro strategico nazionale per la sicurezza e la difesa cibernetica, il quale, considerati i moltissimi ambiti di competenza e complessità, anche per la natura trasversale e particolarissima delle minacce cibernetiche, è giustamente considerato dal governo un tema importantissimo. Il provvedimento arriverà domani in aula, dove mi auguro che incontri la massima condivisione possibile. Del resto, come detto, stiamo parlando di una questione ormai considerata fondamentale per la sicurezza e la stabilità di un Paese, in tutti i contesti europei ed internazionali".