Difesa suolo, Veneto: avvio lavori torrente Mae' Val di Zoldo

Bnz

Venezia, 22 lug. (askanews) - Altro cantiere pronto a partire entro l'estate quello che prevede la realizzazione di un tratto di difesa e il ripristino delle opere idrauliche sul torrente Maè, a Forno in Comune di Val di Zoldo.

"Con questo intervento, per il quale abbiamo impegnato 150.000 euro - spiega l'assessore regionale alla difesa del suolo Gianpaolo Bottacin -, ci poniamo l'obiettivo di conservare l'efficienza funzionale di un'opera trasversale di stabilizzazione dell'alveo che nel corso degli anni, e soprattutto dopo l'alluvione dello scorso autunno, è stata danneggiata".

"In particolare saranno realizzate una controbriglia in calcestruzzo armato ancorata sulla roccia di fondo - spiega l'assessore - e una rampa in massi di pietra naturale di raccordo tra le opere preesistenti e la nuova traversa. L'intervento sarà completato con la formazione di una scala di rimonta per la fauna ittica e di un materasso di mascheramento dell'opera in cemento armato".