Diffonde video hard con la ex sui social network , arrestato

Gabriella Bianchi
·1 minuto per la lettura

AGI - Non si era rassegnato alla fine di una relazione e per convincere la sua ex ha provato con le minacce, con le telefonate continue fino a diffondere in rete video di momenti di intimità con la compagna.

La relazione non si è ricomposta e l'uomo, un 40enne di Palermo, è finito in carcere per atti persecutori, diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti e tentata estorsione.

La donna, che vive ad Ariano Irpino si è rivolta ai carabinieri che hanno avviato le indagini e trovato riscontri alla denuncia della vittima.

Le minacce e le richieste estorsive riguardavano anche la figlia minorenne della donna e i video della coppia sono finiti sui principali social network. Ultimamente l'uomo era anche tornato ad Ariano Irpino per tentare di riallacciare i rapporti, ma non è riuscito nell'intento.

E' arrivata invece la misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Benevento su richiesta del procuratore Aldo Policastro. L'uomo è stato arrestato a Palermo e condotto in carcere.