Diffondere cultura salute: 17 tappe del "social camper" a Milano

Red-Alp

Milano, 1 ott. (askanews) - Diciassette nuove tappe per sensibilizzare i cittadini sull'importanza della prevenzione: è il tour d'autunno del social camper, la struttura itinerante realizzata a costo zero per il Comune di Milano grazie all'alleanza pubblico-privato e pensata per portare tra i cittadini la cultura della salute. La prima tappa milanese si tiene oggi in via Dante, nel pieno centro della città.

Lo ha annunciato l'Amministrazione meneghina, spiegando che saranno affrontati argomenti di stretta attualità e saranno organizzate giornate dedicate alla cura della pelle, al benessere della mamma e del bambino, al respiro, ai vaccini antinfluenzali, alla prevenzione e al benessere sessuale, all'ipertensione e all'aderenza alla terapia. A bordo del "social camper" a Milano saranno presenti anche la rete antiviolenza e gli operatori di WeMi per aiutare tutti i cittadini a trovare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze e migliorare la qualità della propria vita attraverso la rete dei servizi domiciliari offerti dal Comune di Milano, in collaborazione con le organizzazioni del Terzo Settore. Sempre attraverso materiale informativo e divulgativo presente nelle tappe del "social camper", sarà possibile inoltre conoscere il servizio, offerto agli over 65 da LloydsFarmacia in collaborazione con Bayer, che nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio potranno usufruire della consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

"Diffondere la cultura della prevenzione e della salute è uno degli obiettivi più importanti che deve perseguire l'Amministrazione, di concerto con la Regione Lombardia" ha dichiarato l'assessore comunale alle politiche sociali e abitative, Gabriele Rabaiotti, spiegando che "quella del social camper è una iniziativa che va in questa direzione e che dimostra come la collaborazione tra pubblico e privato sia fondamentale e possa essere un'opportunità soprattutto per i cittadini che ne beneficiano".

Nato due anni fa dalla volontà del Comune di Milano e realizzato a costo zero per le amministrazioni coinvolte, grazie alla collaborazione virtuosa con Energie Sociali Jesurum e con LloydsFarmacia e in sinergia con partner privati, il "social camper" tra maggio e luglio ha già toccato 28 tappe tra Milano, Bologna, Prato e Cremona, offrendo a migliaia di cittadini consulenze ed esami gratuiti, oltre a consigli e materiali informativi utili per sensibilizzare in tema di salute e benessere della persona.