Diffusione di una nuova mutazione del Coronavirus proveniente dal Giappone

·1 minuto per la lettura
Covid nuova variante Giappone
Covid nuova variante Giappone

Un’ennesima variante del Coronavirus inizia a diffondersi. Si tratta di una nuova mutazione questa volta proveniente dal Giappone. A renderlo noto il canale Nkh. Stando a quanto rivelato dall’emittente nipponica la nuova variante sarebbe stata già identificata su 10 di 14 pazienti testati in un ospedale della capitale a marzo.

La notizia della diffusione del virus che starebbe colpendo soprattutto nella prefettura di Osaka starebbe destando particolare preoccupazione non solo perché le olimpiadi di Tokyo sono ormai prossime al loro inizio, ma anche perché sarebbe particolarmente resistente al vaccino anti-covid. Se da un lato il Premier Yoshihide Suga ha cercato di non lanciare allarmi mettendo in evidenza come l’ipotesi di una possibile quarta ondata non sia preoccupante, dall’altro il professore dell’Università di Tokyo Koji Wada ha dichiarato che: “La quarta ondata sarà più diffusa, dobbiamo iniziare a discutere come estendere a Tokyo misure specifiche”.

Covid, arrivo nuova variante dal Giappone

Mancano ormai poco più di 100 giorni all’inizio delle Olimpiadi di Tokyo e la situazione pandemica in Giappone comincia a destare particolare attenzione. Da qualche settimana a questa parte si è diffusa una nuova variante Giapponese denominata E484K. La prefettura che sarebbe quella maggiormente colpita dalla diffusa della nuova variante, ha messo in atto misure restrittive al fine di limitare i contagi. Ad ogni modo le Olimpiadi sono confermate nonostante il record dei contagi di 666 casi al giorno abbia portato alla cancellazione della cerimonia della consegna della torcia olimpica.