Diga sul Nilo, ira Egitto su Etiopia

Fth

Roma, 7 mar. (askanews) - L'Egitto ha rigettato "in tutto" il comunicato di ieri del ministero degli Esteri etiopico in risposta alla risoluzione della Lega degli Stati Arabi del 4 marzo riguardante la diga "al Nahda" sul grande fiume del Nilo, pomo di discordia tra Addis Abeba e Il Cairo. Lo riferiscono media egiziani.

"Il comunicato etiopico è caratterizzato dalla mancanza di adeguatezza e di diplomazia e rivela una offesa inaccettabile della Lega Araba e dei suoi stati membri", recita un nota del ministero degli esteri egiziano ripresa dal quotidiano governativo al Ahram.

L'Etipia ha annunciato che procederà unilateralmente a riempire la diga al Nahda nel mese di giugno; un annuncio respinto dall'Egitto che accusa l'Etiopia di "non avere nessuna volontà politica di raggiungere un accordo equo ed equilibrato" sulla diga.