**Digitale: Colao, 'transizione richiede sforzo per rafforzare cybersecurity nazionale'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 apr. (Adnkronos) – "La transizione digitale richiede uno sforzo significativo di rafforzamento della cybersecurity nazionale, che protegga le persone, le infrastrutture e i dati. Occorrono sistemi più sicuri, competenze adeguate e distribuite in modo razionale". Ad affermarlo è il ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao nel corso della sua audizione in Commissione Trasporti sulle linee programmatiche del suo dicastero. "Siamo già intervenuti sul fronte del coordinamento delle attività informative per la protezione dello spazio cibernetico del Paese e su quello della definizione del perimetro di sicurezza nazionale cibernetica", spiega Colao.

"Ci concentreremo ora su tre interventi: primo, l’aggiornamento della strategia nazionale di sicurezza cibernetica; secondo, il potenziamento della capacità di risposta del pubblico contro gli attacchi cibernetici; terzo, il rafforzamento delle capacità di audit e valutazione", rileva il ministro.