Diletta Leotta vittima di revenge porn: "Pensavo che la mia vita fosse finita"

·1 minuto per la lettura
Diletta Leotta
Diletta Leotta

Diletta Leotta ha confessato come si sarebbe sentita quando ha appreso che alcune delle sue foto intime fossero finite sul web dopo che le era stato hackerato il computer.

Diletta Leotta vittima di revenge porn

Diletta Leotta ha confessato la disperazione e la paura da cui è stata travolta quando alcune delle sue foto intime sono finite in rete. La conduttrice ha dichiarato che a informarla della presenza delle foto sarebbe stato un suo amico:

“Quel momento me lo ricordo benissimo. Un mio amico mi ha detto che stavano girando delle mie foto, foto strane, e io ho risposto che sicuramente non erano mie, che non ero io, pensando a dei fotomontaggi. Lui mi ha mandato la prima foto e io ho sentito un vuoto dentro, mi si è bloccato il respiro credo per più di dieci minuti, non riuscivo proprio a respirare. È stato un momento tragico”, ha dichiarato ripercorrendo quei tragici istanti, e ancora: “Ho pensato che la mia vita fosse finita, che non sarei più uscita di casa perché all’idea che le persone potessero guardarmi, anche se avevo i vestiti, mi sentivo nuda”.

Diletta Leotta ha anche precisato che le foto in questione sarebbero state delle sue foto intime e che non le avrebbe inviate a nessun fidanzato:

“Quelle foto, in alcune ero ancora minorenne, erano foto che una ragazza si scatta con l’ingenuità di vedersi davanti a uno specchio, dopo la doccia. Non le avevo mai mandate a nessuno, erano all’interno del mio computer che è stato hackerato”, ha ammesso.

Diletta Leotta: la denuncia

Dopo il furto delle sue immagini private la conduttrice ha sporto denuncia contro la polizia postale e in seguito si è battuta personalmente contro episodi come questo. Oggi Diletta Leotta sembra aver trovato la serenità e più volte ha parlato pubblicamente dell’episodio, che non ha mancato di farla sentire in imbarazzo.

“A luglio del 2019 poi sono stata ricattata via sms nel cuore della notte. Il messaggio era: ‘Hai 8 ore di tempo per consegnare 30mila euro, altrimenti diffondiamo un filmato intimo che ti riguarda’. Non esisteva nessun video, ovviamente. La storia degli scatti rubati è stata come una spada che mi ha trafitto, mi sentivo violata”, ha dichiarato la conduttrice. A introfularsi nei dati privati della conduttrice sarebbe stato un minorenne di Milano.

Diletta Leotta: la vita privata

Oggi Diletta Leotta sarebbe single dopo una storia di alcuni mesi con l’attore turco Can Yaman. I due si sono separati senza svelare i motivi della loro decisione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli