Dimissioni Morales, Cuba e Venezuela denunciano golpe in Bolivia

Fco

Roma, 11 nov. (askanews) - Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel ha denunciato il "colpo di stato violento e codardo della destra contro la democrazia in Bolivia", dopo le dimissioni del presidente Evo Morales, la cui rielezione per un quarto mandato veniva duramente contestata da tre settimane nel Paese.

Il capo dello stato ha espresso la "condanna energica del colpo di stato" in un tweet, aggiungendo che tutti "si devono mobilitare per la vita e la libertà di Evo". Ha lanciato inoltre l'hashtag #EvoNoEstasSolo (Evo, non sei solo). (Segue)