D'Incà (M5s): esigenze mondo produttivo al centro azione governo

Luc

Roma, 3 ott. (askanews) - "La linea tracciata dal premier Conte oggi all'Assemblea di Assolombarda è molto chiara: quella di un grande progetto riformatore all'insegna della discontinuità e del coraggio che vada nella direzione di mettere al centro dell'azione del Governo le esigenze del nostro mondo produttivo". Lo afferma il ministro per i Rapporti con il Parlamento e le Riforme, Federico D'Incà, in occasione dell'assemblea di Assolombarda a Milano.

"L'aumento della fiducia del mondo imprenditoriale passa da una robusta sburocratizzazione e dalla riforma del fisco che miri a ridurre le tasse in maniera netta - prosegue D'Incà, che aggiunge - lo dobbiamo a tutti gli imprenditori che si alzano ogni mattina e a cui va il mio ringraziamento, assieme ai lavoratori che fanno crescere il Paese".

D'Incà, infine, ricorda che "non ci sarà, ed è opportuno ribadirlo ancora una volta, alcuna patrimoniale. Vogliamo invece un grande piano di investimenti per un nuovo green new deal che i nostri giovani stanno chiedendo con forza in tutto il mondo. Comincia una grande stagione di rilancio per tutti".