D'Incà: su abbassamento età voto Senato rispettiamo impegni

Pol-Afe

Roma, 15 gen. (askanews) - "La commissione affari costituzionali al Senato ha appena approvato il ddl per modificare l'età per votare per la Camera alta, che passa da 25 anni a 18, e quella per candidarsi, che scende da 40 a 25. Rispettiamo gli impegni presi, avanti con il cronoprogramma delle riforme!" Lo scrive su Twitter il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, a proposito del ddl per l'abbassamento del voto attivo e passivo al Senato