Dipendente non si reca al lavoro per diversi giorni: i carabinieri lo trovano in casa senza vita

·1 minuto per la lettura
Dipendente comunale trovato in casa senza vita a Palermo
Dipendente comunale trovato in casa senza vita a Palermo

Una tragica scoperta è avvenuta a Palermo. Un uomo di 65 anni, Giovan Battista Chianello, è stato trovato morto in casa: del dipendente comunale non si avevano più notizie da alcuni giorni. La notizia è stata riportata da Palermo Today.

Dipendente comunale trovato morto in casa a Palermo

Il ritrovamento è avvenuto all’interno dell’appartamento sito in via Domenico Cimarosa. L’allarme è stato lanciato dai colleghi che, non vedendolo sul luogo di lavoro, hanno avvisato le forze dell’ordine dopo diversi giorni. Nei pressi dell’abitazione i militari si sono recati e hanno provato a citofonare, senza però ricevere alcuna risposta.

Dipendente comunale trovato morto in casa a Palermo, la vicenda

Dopo aver constatato la chiusura della porta di casa i vigili del fuoco hanno aperto l’ingresso: appena entrati hanno invece trovato davanti ai loro occhi l’uomo ormai senza vita. Il 65enne ha lavorato per diverso tempo nel quartiere San Giovanni Apostolo, poi il trasferimento negli uffici dell’ottava circoscrizione.

Dipendente comunale trovato morto in casa a Palermo, la triste scoperta

Dopo un’assenza di tre giorni, come riportato da Palermo Today, i colleghi avrebbero deciso di chiamare il personale del 112. Il 65enne viveva da solo in un appartamento. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso per cause naturali. Dopo i controlli del caso, effettuati dal medico legale, la salma è stata restituita ai familiari per il funerale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli