Dipendenti compagnia aerea ANA potranno prendere 2 anni sabbatici

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 gen. (askanews) - La All Nippon Airways (ANA), una delle principali compagnie aeree giapponesi, ha lanciato un programma di riposo sabbatico fino a due anni per i suoi dipendenti, anche a causa del crollo delle operazioni collegate alla pandemia Covid-19. Lo riferisce l'agenzia di stampa Kyodo.

Il programma verrà avviato ad april. Circa 15mila tra piloti, assistenti di volo e personale a terra potranno accedere al sistema sabbatico, programmando viaggi di studio, corsi e quant'altro desiderano.

Gli stipendi non saranno pagati, mentre verrà comunque garantito il pagamento dei contributi previdenziali. I dipendenti potranno scegliere tra un periodo di cinque mesi, un anno, 18 mesi e due anni. Quelli che inizieranno in quest'anno fiscale (che inizia appunto ad aprile e finisce ad aprile 2022) avranno anche una tantum 200mila yen (circa 1.600 euro) di contributo una tantum.

La compagnia aerea ha dovuto sospendere 16 rotte internazionali da marzo 2020 per la pandemia e l'80 per cento dei voli per l'estero. Ha anche deciso di impiegare velivolki più piccoli, mandando anticipatamente in pensione i suoi Boeing 777 e rimpiazzandoli con i 787, che sono più efficienti da un punto di vista dei consumi.