Diplomatico russo trovato morto davanti all'ambasciata a Berlino. "Caduto" dalla finestra

·1 minuto per la lettura
(Photo: via Associated Press)
(Photo: via Associated Press)

Un diplomatico russo è stato trovato morto sul marciapiede di fronte all’ambasciata russa di Berlino lo scorso il 19 ottobre. Lo scrive der Spiegel che parla di una “morte inspiegabile”. Il 35enne era accreditato nella sede diplomatica come secondo segretario dell’ambasciatore dall’estate del 2019, ma per i servizi tedeschi era in realtà un agente dell’intelligence russa dell’Fsb.

L’uomo sarebbe deceduto precipitando da un piano alto del complesso dell’ambasciata; il suo cadavere è stato trovato dalla polizia attorno alle 7.20 del mattino, a niente sono valsi i tentativi di rianimarlo.

Stando a fonti della sicurezza tedesca, le ragioni della caduta e del decesso sarebbero “sconosciute”. L’ambasciata russa non ha concesso l’autopsia e ha parlato di “tragico incidente” che non è stato commentato per “ragioni etiche”. Il corpo è stato ormai trasferito in Russia.

Secondo le fonti aperte citate dai siti di giornalismo investigativo Bellingcat e The Insider, il diplomatico deceduto è Kirill Zhalo, figlio di Aleksei Zhalo, ai vertici dell’Fsb. Il giovane diplomatico era stato trasferito da Vienna a Berlino il 19 giugno 2019, due mesi prima dell’assassinio del cittadino georgiano Zelimkhan Khangoshvili, che secondo gli inquirenti tedeschi è stato quantomeno autorizzato dall’Fsb e compiuto con appoggi locali a Berlino. Khangoshvili negli anni Duemila aveva guidato una milizia di ribelli ceceni in guerra con la Russia e alla fine del 2016 viveva in Germania con lo status di richiedente asilo.

Un incidente simile aveva suscitato scalpore nel 2003, quando un dipendente dell’ambasciata russa a Berlino cadde nel cortile della rappresentanza diplomatica.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli