Direzione Pd approva Odg: no annessione unilaterale Cisgiordania

Cos

Roma, 26 giu. (askanews) - Via libera ad un ordine del giorno, firmato da Matteo Orfini, Chiara Gribaudo, Giuditta Pini, Valeria Valente e Francesco Verducci, da parte della Direzione del Pd, che ribadisce il sostegno alla soluzione dei "due Stati" per garantire una "pace duratura in Medio Oriente e che esprime contrariet alla prospettiva di una "annessione unilaterale di parte della Cisgiordania".

L'Odg approvato dalla direzione nazionale del PdLa direzione nazionale del Partito democratico, "ribadisce il sostegno alla soluzione dei due stati per garantire una pace duratura in medio oriente; sostiene la necessit di riaprire il confronto negoziale tra Israele e Autorit nazionale palestinese; afferma, come dichiarato dal segretario generale delle Nazioni unite Guterres, che "la prospettiva di un'annessione unilaterale di parte della Cisgiordania promossa dal governo israeliano sarebbe una grave violazione del diritto internazionale"; invita pertanto la Presidenza del Consiglio, come gi avvenuto da parte di numerosi governi europei, ad esprimere la propria ferma contrariet a un atto che mette a repentaglio la prospettiva della pace, il rispetto del diritto internazionale e la stessa sicurezza di Israele e ad individuare, con l'unione Europea, una comune iniziativa volta a riaprire i negoziati tra Israele e Anp".