Direzione Pd approva per acclamazione la relazione di Zingaretti

Bar

Roma, 21 ago. (askanews) - La Direzione nazionale del Pd ha approvato "all'unanimità, per acclamazione" l'ordine del giorno presentato dal segretario del partito, Nicola Zingaretti, al termine della sua relazione sulla fase politica apertasi con la crisi di governo.

Il documento "giudica la caduta del governo lo sbocco naturale e necessario del fallimento della maggioranza gialloverde responsabile di una paralisi dell'economia, di un impoverimento diffuso, un tessuto imprenditoriale ulteriormente provato e di un isolamento senza precedenti dell'Italia sulla scena europea e internazionale. Rivolge un appello alle organizzazioni territoriali affinché sviluppino il massimo della mobilitazione e della iniziativa democratica in un passaggio particolarmente delicato per il futuro del Paese. Ripone massima fiducia nell'azione del Presidente Mattarella che ringraziamo per l'opera incessante di tutela delle istituzioni e delle procedure democratiche. Ritiene che in assenza di una chiara e solida maggioranza espressione del Parlamento attuale lo sbocco naturale della crisi siano nuove elezioni".

(segue)