Diritti infanzia: in Campania proposta giornata regionale...-2

Aff

Napoli, 20 nov. (askanews) - "La Giornata Regionale del Figlio potrebbe essere in primavera - ha sottolineato la Presidente D'Amelio, che, domani condividerà l'iniziativa con la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province Autonome, della quale è Coordinatrice. "In tale qualità, ho firmato con Unicef una convenzione per promuovere in tutti i Consigli regionali l'approvazione di leggi a tutela dell'infanzia - ha aggiunto - e la proposta di legge per l'istituzione della Giornata Regionale del Figlio è in sintonia con le tante iniziative che questo Consiglio regionale ha messo in campo per l'infanzia e per l'adolescenza. Penso alla legge regionale per il contrasto del bullismo e sul cyberbullismo, che la nostra Regione ha approvato per prima, anticipando anche la legge nazionale, e che è nata dalle idee degli studenti, espresse nell'ambito del nostro progetto "Ragazzi in Aula".

"Questa proposta di legge è un'intuizione molto felice che va nella direzione, già intrapresa dal Consiglio Regionale della Campania a tutela dell'infanzia e dell'adolescenza e che sottolinea il grande valore identitario dell'essere figlio e della famiglia nel suo complesso" - ha evidenziato Giuseppe Scialla, Garante regionale per l'Infanzia e per l'adolescenza, al quale la proposta di legge attribuisce il compito di individuare la data della Giornata Regionale del Figlio.

(segue)