Diritti umani, Cirinnà: Pucciarelli manda commissione in vacanza

Pol/Bac

Roma, 30 lug. (askanews) - "La commissione Diritti umani presieduta dalla senatrice leghista Stefania Pucciarelli con il benestare di tutta la sua maggioranza oggi va ufficialmente in vacanza chiudendo i suoi lavori. Non importa se al molo di Augusta ci sono ancora prigioniere 130 persone su una nave italiana alle quali viene impedito di sbarcare e, soprattutto, non importa se, in modo autoritario, con il probabile voto di fiducia sarà imposto al Parlamento il famigerato decreto sicurezza bis". Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà.

"Ho chiesto - prosegue - che la commissione Diritti umani si esprimesse almeno e soltanto sul punto del decreto che persegue e ostacola le operazioni di salvataggio di vite umane in mare, imponendo divieti e sanzioni sulle imbarcazioni che intendono entrare nelle acque territoriali italiane. Come può una Commissione che si occupa di diritti umani non esprimersi su questo punto?".

"Dopo questa mia richiesta - conclude Cirinnà - frettolosamente, la Commissione è stata chiusa senza alcun intervento di merito. Se è questo il modo in cui la presidente e la sua maggioranza gialloverde interpretano il proprio mandato istituzionale dovrebbero ammettere la propria inutilità e rassegnare le proprie dimissioni".