'Dirvi grazie non sarà mai abbastanza', l'omaggio ai vigili del fuoco

webinfo@adnkronos.com

dall'inviata Attilia Brocca'Onore a tutti i pompieri' perché 'dirvi grazie non sarà mai abbastanza'. Sono alcuni dei messaggi che accompagnano un mazzo di rose rosse e alcuni palloncini legati alla cancellata del comando provinciale dei Vigili del fuoco di Alessandria, in omaggio alle tre vittime dell’esplosione a Quargnento. A deporre fiori, candele e lumini, bigliettini e cartelloni come quello dei bambini dell’infanzia 'Angelo custode' e delle loro maestre che salutano i vigili del fuoco come 'i nostri eroi', gli alessandrini che in un lento e costante pellegrinaggio si sono recati davanti alla caserma per mostrare sostegno e vicinanza. 

I mezzi di soccorso di tutta la provincia alessandrina, dalla Protezione civile alla Croce Rossa, al 118, si sono radunati con i lampeggianti accessi davanti al comando per spontanea veglia silenziosa rotta solo da un lungo applauso quando è stato steso lo striscione ‘onore a voi, ciao eroi’ della squadra di calcio di Alessandria. "E stata una giornata durissima - ha detto Giovanni Maccarino, rappresenta provinciale Usb dei Vigili del Fuoco - la vicinanza della popolazione è la miglior pacca sulla spalla che possiamo ricevere, la miglior medaglia e miglior anestetico a un dolore profondo".