Disabilità, Salvini: necessaria legge sulla lingua dei segni

fcz

Milano, 28 set. (askanews) - In Italia è necessaria legge sul riconoscimento della lingua dei segni. Lo ha sottolineato il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervendo a Milano a un'iniziativa promossa dall'ente nazionale sordi. "Ero e rimango convinto - sono state le parole del numero uno del Carroccio - che la lingua dei segni debba essere riconosciuta, da maggioranza e opposizione insieme. Il decreto è pronto, l'ex ministro per la Famiglia e la disabilità lo ha preparato e dobbiamo solo portarlo a termine. Farò di tutto per portarlo a termine anche dall'opposizione".

Salvini ha partecipato all'evento che si è celebrato sotto la Madonnina del Duomo proprio nel tentativo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle problematiche dei sordi: "Ho scelto di essere qua e probabilmente se non fossi venuto le telecamere non ci sarebbero state, perché purtroppo dei sordi in Italia dei sordi interessa poco".