Disastro ambientale in Siberia, l'oligarca della Norilsk Nickel: "Non pagherà la comunità"

Nessun rublo pubblico verrà impiegato per rimediare al disastro ambientale in Siberia. È l'impegno di Vladimir Potanine, l'oligarca padrone della Norilsk Nickel. La rottura di un serbatoio di una sua centrale termoelettrica ha causato lo sversamento di 20000 tonnellate di gasolio nell'ambiente

View on euronews