Disastro in un campus universitario di Torino: cosa è successo?

vigile del fuoco
vigile del fuoco

Lo scorso 16 giugno, intorno alle 22, si è verificato un incendio presso un campus universitario di Torino. Dalla struttua sono stati fatti evacuare duecento studenti. Le fiamme sono divampate, più precisamente, presso il “CamPlus Torino Regio Parco” di via Perugia 45, sito alla periferia del capoluogo piemontese. Come informa Skytg24 gli studenti evacuati sono stati fatti rientrare dopo le 2:30 quando le fiamme alle apparecchiature elettriche sono state spente dai vigili del fuoco giunti sul posto. Al momento, vi è una squadra antincendio del campus a presidiare l’area.

Incendio in un campus universitario: l’intervento dei vigili del fuoco

Come si legge dall’Ansa, le fiamme che hanno devastato il CamPlus Torino Regio Parco sono divampate presso l’impianto di areazione poco dopo le 22. Giunti sul posto i vigili del fuoco che hanno provveduto a estinguere le fiamme. Evacuati circa duecento studenti, fatti rientrare una volta spento l’incendio. A presidiare la struttura c’è al momento una squadra antincendio.

Un campus aperto nel 2021

Come informa Blog Sicilia il campus di Torino interessato dalle fiamme è stato aperto nel settembre 2021. La Stampa offre ulteriori informazioni sul CamPlus affermando che “il complesso è frutto di un’operazione di riqualificazione edilizia in un’ex area industriale, realizzata con una nuova concezione, che associa co-living e co-working pensata per permettere agli studenti di incontrare imprenditori e lavoratori, dando vita a occasioni di networking”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli