Discoteche, Costa: "Verso riapertura nei primi giorni di luglio"

·1 minuto per la lettura

Sfruttare tutto il mese di giugno per vaccinare i più giovani e arrivare a luglio con le discoteche aperte in zona bianca, con ingresso consentito solo con il green pass: è questo il piano per il settore delle sale da ballo, secondo quanto emerso dall'incontro di martedì sera fra Ministero della Salute, gestori dei locali ed il sottosegretario Andrea Costa.

Il quale Costa ha poi dichiarato ai microfoni di Sky TG 24: "Ipotizzare il mese di luglio, anche i primi di luglio, come il mese in cui si possa prevedere la riapertura graduale è un obiettivo raggiungibile. C’è la disponibilità a condividere un percorso insieme, credo si potranno creare le condizioni per dare una risposta a questo settore".

VIDEO - Grande successo per il weekend di festa a Liverpool

Il Ministero presenterà al Cts un protocollo con le disposizioni necessarie in modo che questo percorso sia valutato nel minor tempo possibile. Fra le possibili disposizioni, potrebbero essere incluse alcune differenziazioni tra sale da ballo all'esterno o all'interno. In quest'ultimo caso con con capienza ridotta. Un'altra ipotesi è quella del mantenimento della mascherina almeno in una prima fase, escludendo il momento della danza.

VIDEO - Milano come Barcellona, il test Covid in discoteca