Discoteche a Milano: i 10 migliori club della città

discoteche milano

Milano costituisce senza dubbio una delle città più dinamiche d’Italia. Il capoluogo lombardo infatti offre non solo numerose possibilità di lavoro in diversi campi ma anche tanti modi per divertirsi. Sia i giovani che i più adulti possono trovare il luogo adatto per trascorrere una serata piacevole all’insegna del divertimento e della buona musica. Sono molte le discoteche di Milano dove ci si può veramente divertire.

Discoteche a Milano: le più famose

Tuttavia non è sempre facile scegliere quali sono i migliori club per l’intrattenimento a Milano dal momento che ce ne sono tantissimi. Uno di quelli più rinomati è senza dubbio il Just Cavalli nel quale sono stati anche vip come Chris Brown e Rick Ross. Questa discoteca è aperta tutto l’anno (l’unica a Milano) ed è frequentata da una clientela chic e piuttosto elegante. Il locale è caratterizzato da uno stile architettonico a 360 gradi e la musica è quasi sempre hip-hop, hits oppure dance.

Un altro club esclusivo che caratterizza la movida milanese è senz’altro l’Alcatraz. Quest’ultimo è tra i più grandi di Milano e proprio per tale ragione viene utilizzato anche per numerosi concerti. La clientela dell’Alcatraz è composta quasi sempre da stranieri, perlopiù studenti in Erasmus, che frequentano il locale ogni sera. Per quanto riguarda la musica, quest’ultima accontenta tutti i gusti poiché si passa dal rock al pop fino ad arrivare ai brani più ascoltati del momento.

Discoteche a Milano: le imperidibili

Il Rocket è uno dei locali da non sottovalutare per chi vuole trascorrere una divertente serata a Milano. Il club di solito è aperto dal giovedì alla domenica: in queste serate si alternano dj cittadini e party a tema come quello made by girls. La musica può variare dal pop, al trap, all’elettronica fino ad arrivare all’hip hop.

Chi preferisce un’atmosfera più rilassata ma al tempo stesso vuole bere un bicchiere di vino ascoltando della buona musica può recarsi al TOM. Qui è possibile sorseggiare un ottimo cocktail e in seguito fare quattro salti in pista al ritmo della musica house. Accanto al TOM è situato invece il Volt, un altro club molto conosciuto a Milano. Il locale è stato completamente ristrutturato e ha lasciato il posto a una realtà più giovane e frizzante. Generalmente il sabato sera è dedicato alla musica house ma in settimana verranno proposte anche serate con altre sonorità.

Le persone che preferiscono la musica elettronica non possono certamente evitare di andare al Wall. Questa discoteca è caratterizzata da un’atmosfera decisamente particolare: musica berlinese, luce soffusa e fumo renderanno le serate sicuramente imperdibili. All’interno il locale è piuttosto minimal, composto da poche sedute e da scalinate in ferro ma la musica è quella dei più grandi artisti di elettronica. Un altro locale molto bello sono i Magazzini Generali.

I locali vedere almeno una volta nella vita

Sempre per gli amanti della musica elettronica è possibile visitare il Take it easy, un locale dalle poche pretese che sposa la filosofia del prenderla alla leggera. L’atmosfera infatti è quella di una festa tra amici in cui ballare e divertirsi all’insegna della migliore musica possibile. Di tutt’altro genere è invece il Byblos, uno dei locali più trendy di Milano. La discoteca in genere è frequentata da molti personaggi del mondo della spettacolo come modelle, vip e showgirl e per tale ragione la selezione all’ingresso è d’obbligo.

Tra le discoteche più frequentate di Milano c’è poi l’Amnesia, un vero e proprio paradiso per chi ama la musica house e elettronica. Il locale è estremamente originale e ricorda l’omonima discoteca di Ibiza sia per l’atmosfera frizzante che per l’impianto luci sensazionale e i dj che ospita ad ogni serata.