Discute con la 'pizzettaia' e la colpisce con una testata

Red/Nav

Roma, 24 nov. (askanews) - Lesioni personali aggravate. Per questa accusa è stato arrestato dai carabinieri a Carinola, piccolo centro in provincia di Caserta, il gestore di una pizzeria. L'uomo, F.G. dell'84 - si spiega in una nota - nel corso di una lite, avvenuta per futili motivi, ha colpito con una violenta testata al volto una 33enne che gestisce la pizzeria "Napul'è". La donna, soccorsa e trasportata dai sanitari del 118 all'ospedale civile Sessa Aurunca, è stata ricoverata in prognosi riservata ma non in pericolo di vita, per "trauma cranico con ematoma subdurale". L'arrestato per il momento è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.