Disegni di Muhammad Ali battuti all'asta per un milione dollari

·1 minuto per la lettura

Una rara collezione di disegni di Muhammad Ali è stata battuta all'asta a New York per quasi un milione di dollari. Lo riporta la Cbs.

Si tratta di 26 opere, alcune dedicate alla boxe, altre ai diritti civili, e alla pace nel mondo: temi che stavano a cuore alla leggenda del pugilato scomparso nel 2016. Alcuni dipinti sono firmati, in altri Muhammad Ali si è ritratto. 

GUARDA ANCHE: Guantoni di Rocky, fascetta di Rambo: cimeli di Stallone all'asta

Le opere provengono dalla collezione privata dell'amico del pugile, Rodney Hilton Brown, che ha raccontato che Ali creò i primi disegni per lui dopo un match a Boston nel 1977.

Il pezzo più atteso, 'Sting like a bee' ('Pungi come un'ape') è stato venduto per 425.000 dollari, dieci volte le stime pre-asta. Il prezzo di vendita finale di tutti i lavori, 945.524 dollari, ha superato di tre volte le previsioni. 

GUARDA ANCHE: All'asta per 1 mln di dollari le antenate (olimpiche) delle Nike

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli