Disinnescata bomba II guerra mondiale in pieno centro a Berlino

Fth/

Roma, 20 apr. (askanews) - A Berlino, le forze di sicurezza hanno disinnescato con successo una bomba britannica da 500 chilogrammi dalla seconda guerra mondiale dopo aver evacuato parte del centro della capitale tedesca, compresi i ministeri.

"Bel lavoro, la bomba è stata disinnescata, tutti possono tornare ai loro edifici", ha twittato la polizia prima di condividere sui social network una foto dell'ordigno.

"La bomba da 500 chilogrammi, che non è stata fatta brillare, è lunga 110 centimetri e 45 di diametro, quindi è un oggetto piuttosto imponente che potrebbe potenzialmente fare molti danni in città", come ha detto il portavoce della polizia di Berlino, Winfrid Wenzel, ai poliziotti in un cantiere nel cuore della capitale tedesca.

Quella di oggi è stata una delle più grandi evacuazioni nel centro di Berlino dal 1945 in poi.Trovato dai lavoratori in un cantiere nel cuore della capitale tedesca, vicino alla stazione ferroviaria principale, l'ordigno è descritto come "sicuro" dalla polizia. Le autorità hanno tuttavia deciso di evacuare "tutti gli edifici entro un raggio di 800 metri" attorno al luogo di scoperta. Dalle nove la polizia è andata porta a parta per garantire che i residenti lasciassero gli edifici . Circa 10.000 persone sono state coinvolte dal provvedimento.

La stessa Hauptbahnhof, utilizzata da 300.000 passeggeri al giorno, si è trovata all'interno del perimetro di evacuazione, il che ha creato non pochi disagi. Fin dal mattino i treni non si sono fermati più in stazione e la polizia ha vietato l'accesso all'edificio. Fermi anche tram, metro e bus.

Accanto alla stazione, molti edifici pubblici nella zona rossa, a cominciare dai Ministeri dell'Economia e dei Trasporti, un ospedale militare, il gigantesco complesso in attività dei servizi di intelligence (BND), e il museo Hamburger Bahnhof.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità