Disoccupazione ai minimi dal 2012, nel terzo trimestre è scesa al 9,8%

Stabile l'occupazione in Italia nel III trimestre mentre il tasso di disoccupazione, al 9,8%, si colloca ai minimi dal primo trimestre 2012. E' quanto emerge dalla nota trimestrale sull'occupazione diffusa da Istat, ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Inps, Inail e Anpal. In particolare il tasso di occupazione destagionalizzato si porta al 59,2% che sarebbe il più alto della serie storica: su base congiunturale aumenta dello 0,1% mentre su base annua l'incremento è dello 0,5%; l'aumento riguarda sia le donne sia gli uomini e soprattutto i giovani di 15-34 anni.