A distanza di 25 anni un bambino che ha recitato in Titanic viene ancora pagato

·2 minuto per la lettura
Reece Thompson
Reece Thompson

Una storia riportata dal quotidiano Mirror sembra interessare gli appassionati di film, in particolar modo i fan di Titanic. Sembra che l’attore Reece Thompson percepisca ancora degli assegni da parte della produzione per il suo piccolo ruolo nel film.

Reece Thompson, uno dei tanti piccoli attori di Titanic

Molti si chiederanno: “Chi è Reece Thompson?“. Reece Thompson è un attore, attualmente 30enne e direttore del marketing digitale al Brian Head Resort, una struttura per lo sci e lo snowboard nello Utah. Quando aveva solo 5 anni recitò una parte nel film Titanic. Il suo ruolo era quello di un ragazzino che viaggiava in terza classe a bordo della nave più famosa al mondo.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: 5 domande su...Titanic

Il ruolo di Thompson in Titanic

La sua carriera è iniziata molto presto dato che da giovanissimo era un mini modello. La svolta della sua vita gli è stata presentata ad un bivio: la pubblicità di una stazione di servizio o recitare nel film di James Cameron. Sebbene la mamma di Reece fosse inizialmente riluttante, decise di optare per il film. Nessuno, soprattutto i Thompson si aspettavano tale successo, ma la fortuna in quel caso aveva bussato alla loro porta. Bisogna anche aggiungere che, il piccolo Reece, ha girato una delle scene più commoventi della pellicola, ossia quella in cui lui e la sorellina vengono messi a letto a dalla madre mentre la nave stava ormai affondando.

Perchè Thompson viene ancora pagato per il suo ruolo in Titanic?

Venedo al quesito principale, cioè: “Perché un bambino che ha recitato in Titanic viene ancora pagato dopo 25 anni?“. La risposta è semplice: i diritti d’autore. L’ormai 30enne Reece Thompson non ricorda bene i suoi giorni da attore, essendo stato all’epoca molto piccolo ed essendo passati tanti anni. Però, quando mensilmente incassa un assegno che va dai 100 ai 250 dollari, gli torna la memoria. Ovviamente, il compenso non è elevato, ma un entrata economica in più fa sempre bene. Come dichiarato anche dall’attore, infatti: “Speriamo che continuino a trasmetterlo spesso (l’assegno) perché questo significa più soldi per me“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli