Distrugge auto in uno schianto a Rovigo: “Se avete sonno non guidate”

distrugge auto appello facebook

“Se avete sonno non guidate: è un attimo ragazzi”. Questo è l’appello che Nicola Zecchin ha lanciato su Facebook: la sua auto è andata distrutta in uno schianto ma lui si è salvato. Per chi ha provato sulla propria pelle la paura di morire diventa ancora più importante rendere consapevoli di cosa può provocare un piccolo sbaglio. L’Alfa Romeo Giulia che ha pubblicato sui social è un ammasso di lamiere dopo l’incidente avvenuto il 22 ottobre scorso intorno alle 23:40 a Rovigo. La macchina di Nicola si è schiantata di fronte all’ospedale, ma il 29enne miracolosamente se l’è cavata con qualche ematoma e alcune contusioni. Su Facebook ha voluto avvertire i giovani a guidare in modo responsabile per evitare spiacevoli incidenti.

Distrugge l’auto: l’appello su Facebook

“Ecco cosa succede quando esci di strada con un colpo di sonno:
Località Statale di Rovigo, fronte Ospedale
Martedì 22/10/19 ore 23:40
Danni Fisici: Ematomi e contusioni,
Velocità d’impatto 70 km/h,
Abbattute due murature d’accesso privato con rotolamento a 360 in un fossato
Test Alcool e droghe NEGATIVI.”.

L’appello di Nicola Zecchin è quello ad una guida sicura: al volante non bisogna avere sonno, né aver fatto uso si sostanze o alcool. La sua esperienza è diventata virale sul web: la sua auto è distrutta dopo lo scontro a Rovigo, l’appello su Facebook però ha un grande valore. Nel suo messaggio ha voluto anche dire addio all’auto che gli ha salvato la vita in un certo senso. Tra gli hashtag scelti dal 29enne ci sono “#GrazieD’AvermiSalvato” e “#RipGuerriera”.