Dito medio a Salvini: è apparso un secondo scatto con la linguaccia

dito medio salvini linguaccia_censored

La ragazza che ha pubblicato lo scatto con il dito medio a Matteo Salvini in aereo è finita nel mirino delle polemiche, ma non smette di stupire. Infatti, nelle ultime immagini apparse sul profilo Facebook della Lega, è apparsa una foto con il leader del Carroccio nella quale Erika mostra la linguaccia. Se dunque i commenti relativi al primo scatto erano anche offensivi, su questo secondo caso scoppia un’altra questione. Nel frattempo, però, il focus su Matteo Salvini passa dall’inchiesta sul caso Gregoretti agli scatti dubbiosi con questa ragazza.

Dito medio e linguaccia e Salvini

Non si chiude il caso della ragazza che ha mostrato il dito medio in aereo a un Matteo Salvini dormiente. Dopo la gogna mediatica e gli insulti (minacce di morte comprese) che hanno costretto la giovane a chiudere i suoi profili social, era arrivata anche la spiegazione del gesto da parte di Erika. Tutto ciò, però, non è bastato. Infatti, sul profilo Facebook di Lega – Salvini premier è apparsa una nuova immagine della ragazza con Salvini che mostra la linguaccia. Il commento allo scatto è stato: “Eh no, non bastava il dito medio. Ora salta fuori pure la foto con lingua di disgusto…Ma se le faceva così schifo viaggiare a fianco del Capitano, poteva chiedere di cambiare posto… Evviva quelli “democratici” che spargono “amore” (mentre Salvini e la Lega seminano odio…)”.


Come però era stato accolto con ironia il primo gesto, (“Ma noi non odiamo nessuno e auguriamo buona vita e Buon Natale anche a lei e al suo dito medio” aveva scritto il leghista), probabilmente verrà accettata anche la seconda questione.

La variante

Poche ore dopo la pubblicazione della linguaccia, sul profilo Facebook della Lega è apparsa una frecciatina a Laura Boldrini. Non si tratta di un attacco, come spiegano anche nel post, ma di una mera ipotesi.

dito medio

Nella didascalia scrivono: “Immaginate le reazioni a sinistra: giornaloni e intellettualoni sul piede di guerra, avremmo i Caschi Blu dell’Onu già alle porte! Spoiler: in entrambi i casi sempre e comunque è #colpadiSalvini!”.