Dito medio, Salvini e la nuova 'sfida': "Sono in treno..."

webinfo@adnkronos.com

La telenovela del 'dito medio' prosegue e si sposta in treno. Matteo Salvini lancia la sfida, dopo le polemiche per l'ormai celeberrima foto che mostra il dito medio 'esposto' da una ragazzina davanti al leader della Lega, appisolato durante un viaggio in aereo. Salvini torna sul tema mentre si appresta ad affrontare un nuovo viaggio: "Chissà chi mi capita oggi di fianco in treno..?", twitta, abbinando il messaggio all'hashtag #ditomedio che da ore domina tra le tendenze. 

"Se fosse mio figlio a fare una cosa del genere, due schiaffi non glieli toglie nessuno. Contenta lei, contenti tutti...", ha detto oggi il leader della Lega ospite di L'Aria che Tira su La7. "A me non viene in mente di fare il dito medio ad uno che dorme accanto a me. A quella ragazzina servirà l'educazione civica a scuola", ha aggiunto Salvini. A chi ha detto che l'ex ministro dell'Interno abbia trasformato la ragazza in un bersaglio dell'odio social, ha risposto: "E' la ragazzina che ha postato la fotografia. L'ho fatta io la foto? L'ho pubblicata io?". "In piazza c'è gente che va con il cartello 'Salvini ti appenderemo a testa in giù'. Se poi qualcuno li manda a quel paese è colpa mia?", si è chiesto.