Ditonellapiaga: "Io artista camaleonte, dall'album 'Camouflage' a Sanremo con Rettore"

·2 minuto per la lettura

'Camouflage', ovvero camuffamento, mimetizzazione, mascheramento, travestimento: in una parola, camaleontismo. Il titolo del nuovo album di Ditonellapiaga - il nome d'arte di Margherita Carducci, 24 anni, romana, "ma non faccio una bandiera della mia romanità" - sintetizza alla perfezione la sua proposta artistica e la sua sonorità canora e musicale. "In effetti, il camaleonte è l'animale guida di tutto il disco - conferma all'AdnKronos - e anche quello che più mi rappresenta. Non perché mi piaccia nascondermi, anzi; ma perché mi piace adattarmi a varie situazioni e dunque anche a vari generi musicali". L'album per Bmg Italy - Dischi Belli, anticipato dal singolo 'Non ti perdo mai' scritto anche con Fulminacci, uscirà venerdì, a mezzo mese dall'esordio al Festival di Sanremo con il brano 'Chimica' in coppia con Donatella Rettore.

"L'idea della coppia con Donatella nasce da me, perché proprio a lei, al suo linguaggio, alla sua sensualità, alla sua immagine, mi sono ispirata nel comporre il brano 'Chimica' - confessa Margherita - Ma gli stessi produttori, sentendo il brano, hanno detto di sentirci molto della Rettore e mi hanno proposto di contattarla: e quando lei mi ha confessato di riconoscersi molto nel mo brano, quasi non potevo crederci! Rappresentiamo due generazioni a confronto ma che si compenetrano molto bene". Parafrasando il titolo del brano, potremmo dire che tra Rettore e Ditonellapiaga è scattata la 'chimica'... "Esatto: proprio così!".

Ma Ditonellapiaga ha già fissato almeno mentalmente una soglia oltre la quale la classifica finale sanremese si tradurrebbe in un risultato soddisfacente o addirittura in un successo? "Premesso che già partecipare al 'Festival' per me, artista, emergente, è un mezzo miracolo che si realizza, diciamo che se vogliamo proprio sognare, essere fra i primi 12 sui 25 big, ovvero nella prima metà della classifica, sarebbe bellissimo!", è l'auspicio finale.

(di Enzo Bonaiuto)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli