Diventa mamma dopo un tumore alla vescica: è il terzo caso al mondo

(Getty Images)

Fiocco azzurro quanto mai desiderato l'antivigilia di Natale al Policlinico Umberto I di Roma. Nulla di eclatante se non fosse che la donna che ha dato alla luce il piccolo Adriano, nel 2015 era stata sottoposta all'asportazione radicale della vescica, a causa di un tumore invasivo, con il confezionamento di una neovescica.

Nonostante i numerosi rischi materno-fetali, la gravidanza è arrivata a termine grazie alle attente cure dell'equipe ostetrico-urologica che ha reso possibile la realizzazione del terzo caso al mondo (in letteratura ne sono infatti ne descritti altri due, in Germania e in Polonia) di una gravidanza portata a termine con successo dopo intervento di cistectomia radicale.

VIDEO - Moglie incinta, il marito le fa da sedia