Siti internet interessati da gravi malfunzionamenti a livello globale

·1 minuto per la lettura
La sede del New York Times a New York

(Reuters) -Nella giornata di oggi, diversi siti governativi, di notizie e social network in tutto il mondo sono stati colpiti da malfunzionamenti e alcune indiscrezioni stampa segnalano un guasto al fornitore di servizi di cloud computing Fastly, con sede negli Stati Uniti.

Diversi siti web ad alto traffico, tra cui Reddit, Amazon, Cnn, Paypal, Spotify e il New York Times figurano tra quelli che hanno riscontrato disagi, secondo il sito di monitoraggio dei malfunzionamenti informatici Downdetector.com, anche se al momento molti sembrano essere tornati operativi.

Il procuratore generale del Regno Unito ha twittato che il principale sito web governativo del Paese, gov.uk, era fuori uso, fornendo una e-mail per richiedere informazioni.

Fastly, uno dei fornitori di content delivery network più utilizzati al mondo, ha detto che "il problema è stato identificato ed è stata applicata una correzione. I clienti possono sperimentare un aumento dell'origin load con il ritorno dei servizi globali".

In un primo momento, la maggior parte delle aree di copertura di Fastly stava registrando "prestazioni ridotte", secondo il sito web della società.

Reuters non è stata immediatamente in grado di confermare la causa principale dei disagi.

Quasi 21.000 utenti di Reddit hanno segnalato problemi con la piattaforma di social media, mentre più di 2.000 utenti hanno segnalato problemi con Amazon, secondo Downdetector.com.

Secondo il sito di monitoraggio, anche Twitch di Amazon stava riscontrando problemi.

Inoltre, i disservizi hanno interessato anche alcuni siti di notizie, tra cui il Financial Times, il Guardian, il New York Times e Bloomberg News.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli