Dj Ringo va giù duro sui Maneskin: “Terrificanti”

Dj Ringo va giù duro sui Maneskin: “Terrificanti” (Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images)
Dj Ringo va giù duro sui Maneskin: “Terrificanti” (Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images)

Dice che potrebbe “scrivere un’enciclopedia” e, in effetti, l’intervista che Rocco Maurizio Anaclerio, in arte Dj Ringo, ha rilasciato al “Corriere della Sera” è una lunghissima confessione riguardo al suo passato. Non solo: è stata anche l’occasione per dire quello che veramente pensa, da scafato uomo di musica qual è, sulla rock band del momento, cioè i Maneskin. "Terrificanti. Sono un surrogato di un prodotto di marketing, non hanno nulla di vero, nemmeno il reggicalze - ha detto senza peli sulla lingua lo speaker radiofonico - Mi dispiace e sono pronto a ricredermi ma per fare rock ‘n’ roll c’è una cosa molto importante: non puoi essere un poser. La risposta è Iggy Pop. Mi aspetto un pezzo vero".

Secondo Dj Ringo, i Maneskin - diventati famosi prima a “X Factor” nel 2017 e poi esplosi al “Festival di Sanremo” nel 2020, avrebbero commesso un errore di fondo: "Hanno presentato il brano ‘Zitti e buoni’ a Sanremo, un gruppo rock non dovrebbe essere al Festival di Sanremo - ha spiegato Dj Ringo - Ci sono quattro star che sono nell’olimpo: James Dean, Elvis, Humphrey Bogart, uno dei più fighi di tutti, Marilyn Monroe l’icona. Il rock ha leggi ben precise, integraliste, devi rispettarle. Uscire da un talent come ‘X Factor’ non è rock". Dj Ringo, direttore creativo di Virgin Radio dove conduce “Revolver”, programma dedicato al rock, ha poi aggiunto: "Il panorama attuale mi fa cag***. Ho sentito Viola di Fedez e Salmo, non si offendano, ma è terrificante. Poteva farla Orietta Berti. Se questi sono i giovani che fanno musica...".

LEGGI ANCHE: Dj Ringo: "Rubio doveva stare zitto"

Chiuso il capitolo inerente al presente musicale, Dj Ringo è un fiume in piena quando ripercorre la sua gioventù, trascorsa prevalentemente a Milano fra trasgressioni varie e miliardi spesi per automobili, moto e viaggi. In questa intervista biografica, ampio spazio viene dedicato naturalmente a Elenoire Casalegno, alla quale è stato legato per molti anni e dalla cui relazione ha avuto la figlia Swami, nata nel ‘99. "Io e Elenoire siamo amici, è la madre di mia figlia, come potrei parlarne male?", ha dichiarato Dj Ringo che, in merito alla separazione vip più discussa del momento, ha detto: "Mi spiace quando vedo separazioni burrascose, come ora Totti e Ilary, rimango basito. Io non riuscirei a fare questa guerra pubblica".

LEGGI ANCHE: Elenoire Casalegno rivela: "Mia figlia Swami stava morendo"

Dj Ringo è stato fidanzato anche con Francesca Piccinini e anche con l’ex campionessa di pallavolo ha mantenuto buoni rapporto: "Tra le mie ex non ho mai avuto nemiche, come mi sono messo insieme con il sorriso, da giocherellone, altrettanto ho fatto quando mi sono lasciato. Quando vedo che sta arrivando il momento in cui non ci si capisce più mi fermo prima dello scontro - ha confidato - Preferisco evitare la battaglia, chiamatemi paraculo o fortunato. Trovo assurdo farla finire in guerra, se è stato amore; in questo sono un romantico anni 50".

GUARDA ANCHE: Milan e Inter: il mercato visto dai tifosi Dj Ringo e Ruggeri